Mens sana in corpore sano

Quante volte abbiamo pensato di fare una passeggiata e abbiamo rinunciato? Il tempo non era abbastanza clemente, avevamo altro da fare, ci dolevano le gambe…
Eppure è dimostrato scientificamente che vi è una stretta correlazione tra le capacità motorie e le performances celebrali e mnemoniche. La buona forma fisica ha effetti positivi sugli indici neuro-elettrici e sulla soglia di attenzione a scuola e sul lavoro.
Anche dal punto di vista psicologico gli individui fisicamente attivi conservano alto livello di autostima e non soffrono di ansia.
Spesso l’origine della nostra sedentarietà risiede nella pigrizia, il vizio dei nostri tempi che più accomuna bambini, adulti ed anziani. Preferiamo veder pedalare gli altri dal finestrino dell’auto, piuttosto che prendere la nostra bicicletta; guardiamo le partite di calcio in TV, invece di tirare due calci al pallone in cortile, giardino o al parco giochi.
Ciascuno di noi, in proporzione alla propria condizione fisica e anagrafica, dovrebbe sforzarsi di condurre una vita sana e dedicare tempo adeguato all’esercizio fisico e alla cura del proprio corpo.
“Mens sana in corpore sano” non è solo il motto degli sportivi, ma è l’assioma per chiunque intenda vivere un’esistenza piena ed appagante.
Leggere un bel libro mentre ci si riposa da una lunga passeggiata, insieme ad una dieta sana ed equilibrata, è senz’altro il miglior viatico per conservare e favorire la propria salute.

Un pensiero su “Mens sana in corpore sano

  • Mio commento: sono d’accordo “Mens sana in corpore sano” è l’assioma per chiunque intenda vivere un’esistenza piena ed appagante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.